Storia

Nascono in una famiglia di artisti; il nonno paterno Antonio, già dai primi anni del novecento apre una bottega di decorazione, affresco e imbiancatura.
L’attività verrà portata avanti dai figli e successivamente dai nipoti Paolo e Antonio Carlo che apprenderanno le basi della decorazione e del restauro di mobili dal padre Luigi e dallo zio Antonio, pittore e scultore.
La ditta, fra le più antiche in Seregno, è in grado di riproporre modalità di decorazione tradizionali, ma anche di soddisfare le esigenze più attuali per quanto riguarda tecniche e materiali, garantendo in ogni caso prodotti e lavorazioni di qualità.
Si effettuano interventi di imbiancatura, verniciatura, restauro e decorazione di mobili, trompe l’oeil, finto marmo, finto legno, iscrizioni, stucchi in grassello di calce, marmorino ed effetti decorativi vari.
Si eseguono anche tinteggiature di facciate esterne con materiali al quarzo, silicati e silossanici.